Forme sotto il sole

Cos’è l’architettura? “…è il gioco sapiente, corretto e magnifico dei volumi raggruppati sotto la luce.” diceva monsier Janneret-Gris, detto Le Corbusier o, per certi detrattori, “Lo Svizzero”: aveva ragione.

L’architettura deve essere “solare”: ma non come i pannelli o come gli scemi da chat.

Va fatta con l’aiuto della nostra stella, il frate Sole che cantava Francesco d’Assisi:

“Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significatione.”

E che si presenta con una costanza di geometrie così prevedibili che la sapienza dei popoli ne ha steso le regole, dalle pietre sospese di Stonehenge, a quelle scavate di Abu Simbel, a quelle intagliate del Duomo di Milano.

Un buon architetto deve quindi essere uno scultore di luci e ombre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...